Mxgp: Thomas Kjer Olsen sul podio del Gp di Repubblica Ceca

Di ritorno in Europa dopo le due recenti tappe indonesiane del campionato del mondo di Motocross FIM, il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing ha disputato un soddisfacente weekend di gara all’MXGP della Repubblica Ceca, dove il pilota della MX2 Thomas Kjer Olsen è stato il migliore della squadra con un ottimo terzo posto finale. Il suo compagno di team in MX2, Jed Beaton, ha ottenuto un buon sesto posto mentre i due piloti MXGP Pauls Jonass e Arminas Jasikonis hanno corso una gara positiva, con un sesto e settimo posto finale rispettivamente.

Mostrando di non risentire della caduta alla prima curva che ha interrotto prematuramente il suo GP di Asia (Indonesia), Thomas Kjer Olsen ha fatto vedere uno stato di forma notevole sul circuito di Loket, rientrando direttamente sul podio di giornata della MX2 con un 3-4 di manche. Pur non avendo potuto allenarsi come avrebbe voluto nei giorni che precedevano il GP ceco, Thomas ha comunque realizzato due solide manche conquistando il suo decimo podio stagionale.

Pur mancando un po’ di intensità allo start di Gara1, Kjer Olsen ha poi aumentato il suo ritmo entrando nella top 5 al quinto giro. Non volendo esagerare e finire penalizzato sull’impegnativo tracciato di Loket, il danese ha ereditato la terza posizione quando Tom Vialle e Calvin Vlaanderen sono caduti davanti a lui. Passato così terzo a sei giri dal termine, Thomas ha mantenuto un passo controllato concludendo terzo.

Gara2 è partita in modo molto simile per Kjer Olsen, che si è fatto largo con autorevolezza nella prima curva. Sesto alla fine del primo giro, non è poi riuscito a salire quinto prima della nona tornata. Grazie a un ulteriore sorpasso Thomas si è poi presentato quarto alla bandiera a scacchi, chiudendo terzo di giornata e scalzando Adam Sterry dal podio finale.

Proseguendo il suo recente buono stato di forma, anche Jed Beaton ha disputato due buone manche nel GP di Repubblica Ceca. Settimo allo start di Gara1, anche Beaton ha beneficiato dello scontro tra Vialle e Vlaanderen passando da sesto a quarto al giro 12, per poi mantenere la posizione fino al traguardo. Poco più indietro alla fine del primo giro di Gara2, Beaton si è dato da fare per tutta la manche per passare dalla tredicesima alla nona piazza finale.

Il MXGP di Repubblica Ceca è stato positivo anche per i due piloti Rockstar Energy Husqvarna in MXGP, Pauls Jonass e Arminas Jasikonis, che hanno entrambi concluso nella top 7.

Nonostante fosse stato chiamato a un compito estremamente difficile dopo essere stato coinvolto in una caduta di gruppo alla prima curva della manche di qualificazione, è stato Jasikonis a ottenere il miglior risultato in Gara1, chiudendo quinto. Dopo un gran numero di importanti sorpassi nel primo giro, Arminas ha passato solo due giri in sesta piazza prima di portarsi in quinta. Mantenuto un passo costante, nelle fasi finali di gara si è incollato a Gauthier Paulin senza però riuscire a realizzare il sorpasso per il quarto posto, e ha poi tagliato il traguardo a soli 1,2 secondi alle spalle del francese.

Non riuscendo a ripetersi in Gara2, Jasikonis ha comunque lottato per un posto nella top 10 nella seconda manche MXGP della giornata, riuscendo così a chiudere settimo come nel recente GP di Asia (Indonesia).

Tagliando il traguardo subito dietro al suo compagno di squadra Arminas Jasikonis nella prima manche, Pauls Jonass ha aperto il suo GP con un solido quinto posto. Ottavo alla fine del primo giro, è salito in settima piazza al giro tre e quindi in sesta al giro sei. Settimo in Gara2 per il sesto posto di giornata, Jonass non ha ritrovato nella seconda manche il passo che aveva nella prima, e ha preferito non prendere rischi sull’imprevedibile tracciato di Loket.

Nella classe EMX125, Mattia Guadagnini ha mancato il podio per un soffio, quarto dopo aver vinto la prima manche e chiuso tredicesimo in Gara2. Kay de Wolf ha concluso undicesimo.

Il team Rockstar Energy Husqvarna Factory Racing tornerà ora in azione nel round 14 del campionato del mondo di Motocross FIM, il MXGP del Belgio il prossimo 4 agosto.

Thomas Kjer Olsen: “Considerato com’era finito per me l’ultimo GP, fare terzo qui a Loket è fantastico. Sapevo che sarebbe stata dura, e che mi sarebbe mancato il ritmo non avendo potuto allenarmi molto la settimana scorsa; ma sono contento di come le cose sono andate. In Gara1 non sono partito benissimo, però alla prima curva sono riuscito a infilarmi mettendomi in una buona posizione. Poi mi ci è voluto un po’ ad arrivare in quinta piazza, non volevo spingere troppo su questo tracciato ma mi ha aiutato molto quando Vialle e Vlaanderen sono caduti. Poi in Gara2 ho solo cercato di essere fluido e fare del mio meglio. Ho trovato il tracciato bello tosto, ma ho continuato a spingere. Il podio di giornata è un ottimo modo per dare il via alla parte finale della stagione.”

Jed Beaton: “Per me è stato un buon weekend, specialmente la prima manche. Sono partito bene uscendo dalla prima curva in terza o quarta posizione, poi ho perso trazione arretrando di qualche posizione. Comunque poi ho corso una buona manche dietro a Thomas; chiaramente la caduta di Vialle e Vlaanderen ci ha aiutato entrambi, e chiudere quarto è stato bello. Poi in Gara2 non sono partito altrettanto bene, era difficile fare sorpassi e ho perso un po’ di tempo dietro ad altri piloti: non sono riuscito a risalire quanto avrei voluto. Ma è stato un weekend positivo, e ora sono settimo in campionato. Devo solo continuare a concentrarmi sull’ottenere punti in entrambe le manche in tutti i GP che mancano, a partire da Lommel.”

Jed Beaton

Pauls Jonass: “Penso di poter dire che sia stato un discreto GP per me: di sicuro non il peggiore, ma nemmeno il migliore. Speravo che in Europa avrei fatto risultati migliori, ma va così. Sono comunque punti importanti per il campionato, e il sesto posto finale non è male. Qui le partenze sono decisive, e io non sono partito bene in nessuna delle due manche, ma in Gara1 mi sentivo bene e sono riuscito a fare qualche sorpasso. Il mio passo in Gara2 invece non era quello che volevo: mi sentivo bene, ma non volevo esagerare e prendere rischi. Correre qui con una 450 è molto diverso, ma il GP mi è piaciuto. Non mancano tante gare ora, per cui l’obiettivo è continuare a lavorare e provare a migliorare la mia posizione in campionato.”

Pauls Jonass

Arminas Jasikonis: “Sono contento di come è andato il weekend. Non era partito benissimo con quella caduta di gruppo nella manche di qualificazione, ma ho comunque guidato bene risalendo da quasi ultimo a decimo. Ho spinto moltissimo e mi sentivo bene oggi. In Gara1 non sono partito benissimo, ma penso di aver fatto qualche bel sorpasso nei primi giri mantenendo un buon passo per tutta la gara. Alla fine ero dietro Paulin, ma non sono riuscito a superarlo senza prendere rischi: quinto è stato comunque un ottimo risultato. Gara2 è andata bene, ma sentivo di non avere il passo giusto sul tracciato. Il settimo posto finale è un grande passo nella direzione giusta dopo gli ultimi GP, e ora non vedo l’ora di correre a Lommel.”

Arminas Jasikonis

Risultati – Campionato del mondo di Motocross FIM 2019, Round 13

MXGP
1. Romain Febvre (Yamaha) 50 punti; 2. Tim Gajser (Honda) 44; 3. Jeremy Seewer (Yamaha) 40… 6. Pauls Jonass (Husqvarna) 29; 7. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 28; 15. Tanel Leok (Husqvarna) 10…

MXGP – Gara1
1. Roman Febvre (Yamaha) 35:16.428 19 giri; 2. Tim Gajser (Honda) 35:18.195; 3. Jeremy Seewer (Yamaha) 35:19.447… 5. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 35:22.662; 6. Pauls Jonass (Husqvarna) 35:28.206; 17. Tanel Leok (Husqvarna) 36:20.015…

MXGP – Gara2
1. Romain Febvre (Yamaha) 35:24.868 19 giri; 2. Tim Gajser (Honda) 35:27.647; 3. Jeremy Seewer (Yamaha) 35:32.267… 7. Pauls Jonass (Husqvarna) 35:41.390; 9. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 35:54.073; 15. Tanel Leok (Husqvarna) 36:31.596…

MX2
1. Jorge Prado (KTM) 50 punti; 2. Henry Jacobi (Kawasaki) 42; 3. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 38… 6. Jed Beaton (Husqvarna) 30; 18. Dylan Walsh (Husqvarna) 6; 20. Alvin Ostlund (Husqvarna) 5…

MX2 – Gara1
1. Jorge Prado (KTM) 33:47.804 18 giri; 2. Henry Jacobi (Kawasaki) 33:55.811; 3. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 33:59.435; 4. Jed Beaton (Husqvarna) 34:05.670; 19. Alvin Ostlund (Husqvarna) 35:03.119; 23. Cyril Genot (Husqvarna) 35:14.668; 25. Enzo Toriani (Husqvarna) 35:24.913…

MX2 – Gara2
1. Jorge Prado (KTM) 35:33.413 19 giri; 2. Adam Sterry (Kawasaki) 35:43.657; 3. Henry Jacobi (Kawasaki) 35:51.291; 4. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 35:54.250; 9. Jed Beaton (Husqvarna) 36:22.655; 15. Dylan Walsh (Husqvarna) 36:53.067; 18. Alvin Ostlund (Husqvarna) 27:05.918; 22. Filip Olsson (Husqvarna) 36:02.577…

Classifiche di campionato – dopo il Round 13

MXGP
1. Tim Gajser (Honda) 582 punti; 2. Jeremy Seewer (Yamaha) 405; 3. Gauthier Paulin (Yamaha) 379… 6. Arminas Jasikonis (Husqvarna) 327; 9. Pauls Jonass (Husqvarna) 297; 17. Tanel Leok (Husqvarna) 142; 17. Andero Lusbo (Husqvarna) 29…

MX2
1. Jorge Prado (KTM) 594 punti; 2. Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) 504; 3. Jago Geerts (Yamaha) 391… 7. Jed Beaton (Husqvarna) 250; 16. Davey Pootjes (Husqvarna) 157; 19. Alvin Ostlund (Husqvarna) 109; 20. Dylan Walsh (Husqvarna) 101…

MXCircus

GRATIS
VIEW