Sull’appennino Calabrese brillano le HUSQVARNA di eonardo Tonelli, Mattatore del Cimr, e Jacopo Cerutti a cui va il raid tt della Sila

Nella fantastica location calabrese di Lorica, sul lago Arvo a 1300 metri di quota, si è corsa dal 5 al 7 luglio la quarta gara di Campionato Italiano Motorally, con la giornata di venerdì valevole per il solo Campionato Raid TT mentre il sabato e la domenica erano validi anche per il Campionato Motorally.

Tre giorni mozzafiato quelli che si sono vissuti nel Parco della Sila, con cinque settori selettivi che hanno divertito e fatto competere gli oltre 100 piloti presenti. Sempre in grande evidenza per tutte le giornate di gara gli alfieri Husqvarna, con Leonardo Tonelli (team CF Racing) capace di aggiudicarsi la quinta tappa del CIMR davanti a Jacopo Cerutti (team Solarys Racing), penalizzato da una scivolata nel secondo settore selettivo, e a Mirko Gritti (Africa Dream Racing).

Nella sesta tappa CIMR e prova conclusiva Raid TT a laurearsi campione del Raid TT della Sila è stato Jacopo Cerutti, con Leonardo Tonelli sul terzo gradino del podio. Per il campionato Italiano Motorally è stato di nuovo Leonardo Tonelli a scalare il gradino più alto del podio, davanti a Mirko Gritti e Jacopo Cerutti.

Il prossimo appuntamento con la navigazione sarà a Comunanza (AP) il prossimo 7 e 8 settembre con la settima e ottava prova del CIMR che incoroneranno il campione 2019.

Jacopo Cerutti: “È stata per me una gara particolare: da un lato sono felicissimo per la vittoria della gara ma dall’altro deluso delle due giornate finali, che non mi hanno permesso di recuperare lo svantaggio che avevo in classifica. I tre giorni di gara sono stati fantastici, con percorsi impegnativi sia fisicamente che mentalmente per una navigazione molto complessa. Abbiamo raggiunto le 4 ore e 30 di Prove Speciali in soli 3 giorni!”

MXCircus

GRATIS
VIEW