Tanti piloti, pista perfetta e grande spettacolo ieri al Santa Barbara per il “Toscano” motocross

San Miniato (PI), 17 giugno 2019 – Ci voleva proprio una bella giornata estiva per riconciliare il motocross toscano che quest’anno è stato prevalentemente “umido” con le gare, dopo che nelle settimane scorse alcune prove sono state ostacolate dalla pioggia o comunque dal brutto tempo.

A misurarsi sul circuito Santa Barbara di San Miniato circa 180 piloti impegnati nella prova del Campionato Toscano Motocross delle classi Challenge, 125 Junior e Senior, Veteran, Epoca e Minicross Debuttanti, Cadetti, Junior e Senior.
Il sodalizio pisano ha messo in campo tutta la propria capacità organizzativa per condurre nel migliore dei modi questo round del regionale, limitando al massimo la polvere e riponendo la proverbiale cura nell’intera gestione organizzativa, permettendo così il regolare svolgimento delle numerose gare, con l’assegnazione completa dei punti ai fini del campionato.
Ai fini della cronaca, molti i vincitori che a fine gare hanno potuto festeggiare sul podio i rispettivi risultati, ad iniziare dai più piccoli protagonisti della giornata sportiva che sui tornanti del crossodromo Santa Barbara non si sono certo risparmiati. Nella casse Cadetti domina la prova il locale Filippo Mantovani (MC Pellicorse – Ktm) dopo aver portato la sua piccola moto prima al secondo e poi al primo posto nelle due manche. Sul podio anche Niccolò Mannini (Megan Racing – Yamaha) vincitore di gara-2, e Samuele Mecchi (MC Pellicorse – Husqvarna).

In classe 85 Junior, sempre per la categoria Minicross, un terzo e un primo posto parziali sono stati sufficienti ad Alessandro Traversini (MC La Rocca – Husqvarna) per aggiudicarsi la gara davanti a Denny Lucchesi (MC Pellicorse – Yamaha) vincitore di gara-2, e Matteo De Paola (MC Torre della Meloria – Ktm) giunti nell’ordine.
Tommaso Cape (Sparks Reggello – Ktm) non ha avuto rivali nelle due finali Senior vincendo così la prova davanti a Davide Brandini (AM Aretina – Ktm) e Gabriele Barbieri (MC Pellicorse – Ktm).
Nicola Salvini (MC Pellicorse – Husqvarna) ha fatto sua la prova sanminiatese grazie all’affermazione in gara-1 e al secondo posto della ripresa 125 Junior, anticipando così sul podio Cosimo Bellocci (MC Pellicorse – Husqvarna) vincitore di gara-2, e Riccardo Bindi (MC La Rocca – Ktm).

Sempre per le ruote alte, la Senior ha visto l’affermazione assoluta di Matteo Colangelo (MC Pellicorse – Husqvarna), anticipando in entrambe le finali Andrea Gino Laurenzi (AM Aretina – Ktm) e Nicola Matteucci (Megan Racing – Husqvarna) giunti nell’ordine anche nelle finali.

Per la categoria Challenge, la MX2 Femminile ha visto Chiara Rinaldi (MC Pellicorse – Yamaha) conquistare bottino pieno nelle due manche, proprio come successo a Delfo Torrisi (MC Pellicorse – Kawasaki) in classe MX1 Under 35 dove ha preceduto Alberto Trambusti (Sparks Reggello – Yamaha) e Luca Cantini (Liburna Centauri – Honda).
Doppia vittoria di manche anche per Luca Bittarelli (Nico Martinelli – Ktm) che si impone nella MX1 Over 35 su Fabio Veltroni (AM Aretina – Honda) e Gianni Frullini (PMT Racing – Honda).
Nella MX2 Challenge, nel gruppo degli Over 35 spicca il nome di Stefano Marchi (Versilia Corse – Yamaha) che festeggia la doppia vittoria di manche precedendo sul podio di giornata Federico Casini (MC Pellicorse – Yamaha) e Paolo Fiorucci (Baglioni – Yamaha).

Tra gli Under 35 è Riccardo Tosi (MC Pellicorse – Honda) a salire più alto sul podio grazie alle due vittorie finali che gli permettono di anticipare Gabriele Falsetti (Alta Valdelsa – Ktm) e Teo Bigozzi (Valdisieve – Honda).
Per la categoria Veteran, Mario Cancelli (Liburna Centauri – Yamaha) centra le due manche Over MX1 Master su Fausto Ayroldi (Wyss Motorsport Team – Ktm), mentre nel gruppo degli Over MX1 Superveteran la spunta ancora il locale Paolo Grossi (MC Pellicorse – Kawasaki) centrando la vittoria delle due manche e precedendo sul podio di giornata Maurizio Lucchesi (MC Pellicorse – Kawasaki) e Gianfranco Marcheselli (Erresse – Suzuki).

Il fiorentino David Liardi (Colli Fiorentini – Honda) è il vincitore delle due finali e della classifica di giornata tra gli Over MX1, nella stessa misura in cui si è imposto Simone Lorenzoni (MC Torre della Meloria – Honda) tra gli Over della MX2, dove ha anticipato Pierluigi Bandini (MC Pellicorse – Husqvarna) e Tommaso Deotto (Vernio – Honda).
Giuseppe Gualtieri (MC Pellicorse – Yamaha) sale più alto sul podio della Over MX2 Master, lasciando a Riccardo Giannecchini (Perla del Tirreno – Ktm) e Stefano Casola (Brilli Peri – Honda) i due rimanenti gradini del podio.

Infine per i Superveteran Over MX2 la bella affermazione di Fabrizio Bennati (AM Aretina – Ktm) davanti a Stefano Caselli (Brilli Peri – Honda) e David Bartalucci (MC Pellicorse – Husqvarna). La bella parata delle motociclette d’Epoca chiude il programma di questa prova di campionato regionale toscano FMI, con i successi di Alessio Migliorini (Montagna Pistoiese – Yamaha 1985) nella 125, Massimiliano Arenella (MC Pellicorse – Honda 125 1987) 125 D, Pier Mario Rumini (Costa Ovest – AIM) 50cc, Flavio Bertelli (Valdera – Yamaha) Oltre 125, Patrick Mezzedimi (Poggibonsi – Suzuki 250 2T 1988) Oltre 125 D, Pietro Pardini (Perla del Tirreno – Maico 1981) Storiche Oltre 125.

Prossimo appuntamento al crossdromo Santa Barbara è fissato per il 31 agosto – 1 settembre per la prova tricolore Prestige che richiamerà in zona il meglio del crossismo italiano per una grande sfida di campionato italiano.

MXCircus

GRATIS
VIEW