Il tricolore Major porta ancora la firma di Roberto Rota. E’ lui il più veloce a Farini

Dalla pioggia di Fanna alla polvere e al caldo di Farini. Finalmente una gara baciata dal sole e dal caldo (fin troppo!) per il campionato italiano Major che si è sfidato oggi a Farini, in provincia di Piacenza, con l’organizzazione del motoclub Chieve. I ragazzi di Gigi Bianchetti hanno preparato per i 300 riders al via un tracciato molto spettacolare, con all’interno due prove speciali. Dopo dieci minuti dalla partenza è stato affrontato il Cross Test, situato su una zona collinare e ricco di contropendenze; dopo il fettucciato rientro al paddock prima di immettersi nell’Enduro Test, una speciale di sassi e pietre, tutta in salita!

I giri effettuati sono stati tre, al termine dei quali il più veloce è risultato Rudy Moroni che però, essendo Elite, non ha gareggiato per l’Assoluta. Ad aggiudicarsi la generale di questa terza tappa Major è stato Roberto Rota (KTM) che conferma il suo ottimo stato di forma. Dietro a Rota terminano Roberto Bazzurri (Beta) e Alessio Paoli (Beta). I tre mattatori dell’assoluta sono anche i tre migliori piloti della Top Class.

 Nelle altre categorie invece, primo podio della stagione per Alberto Teofili che in sella alla KTM sale sul gradino più alto del podio della Master 250 2t precedendo di poco meno di cinque secondi Stefano Nigelli (Husqvarna). Terzo Alessandro Borghi su Yamaha. Matteo Zecchin (Gas Gas) si aggiudica il primo posto della Master 300; il pilota veneto si mette alle spalle Enrico Lorenzin (Husqvarna) e Mauro Rolli (KTM).

Vittoria facile per Manuel Bana (Yamaha) nella Master 250 4t che precede di quasi un minuto, Dario Lelli e Dario Bignoli, rispettivamente su KTM e Husqvarna. Nella Master 450 Damiano Incaini (KTM), Maurizio Facchin (Husqvarna) e Paolo Bernardi (KTM) hanno dato vita a una bellissima battaglia che li vede a fine giornata raggruppati in soli tre secondi! Gara senza pensieri per Luca Loss (Husqvarna), che centra la vittoria nella Expert 250 2t precedendo David Bagaglia (Sherco) e Matteo Pedersoli (Beta).

Se per Loss la prima posizione è arrivata senza problemi, così non è stato per Davide Marangoni (KTM) che ha innescato una bella lotta per la conquista della medaglia d’oro con Francesco Sibelli (KTM); i due hanno concluso la gara separati da soli due secondi. Terzo posto per Marco Bettini, sempre su KTM.

Grande spettacolo anche nella Expert 250 4t dove Luca Politanò (KTM) e Paolo Dalla Zuanna (KTM) si sono contesi la prima posizione, andata dopo sei prove speciali a Politanò. Secondo Dalla Zuanna, mentre in terza posizione si è piazzato Giorgio Alberti su Sherco. Nemmeno la Expert 450 ci ha risparmiato intense emozioni, con Carmelo Mazzoleni (KTM) vincitore su Michele Brisigotti (TM) per soli cinque secondi; più attardato Michele Marcellini (Beta), che conclude la sua gara al terzo posto.

Passando ai Veteran, la 2t è composta da Renzo Simonetti (Husqvarna), Ubaldo Mastropietro (KTM) e Granocchia Giampiero (KTM), mentre nella 4t sono Marco Petracca (KTM), Mariopaolo Ferrari (KTM) e Massimiliano Luzi (Beta) i tre migliori piloti di giornata.

Nella Super Veteran 2t è Luca Gandolfo il più veloce di Farini; il pilota ligure si mette alle spalle Marino Capicchioni (KTM) e Fabio Stolfi (KTM). Nella Ultra Veteran 4t invece al primo posto troviamo ancora una volta Fabrizio Hriaz (Husqvarna) che conquista il podio mettendosi alle spalle Fabiano Gusmini (KTM) e Giacomo Giraldi (Husqvarna).

Infine la classe Ultra Veteran. Lucio Chiavini (Beta) centra il podio della 2t, firmando il miglior tempo di giornata davanti a Renato Pegurri (Husqvarna) e Alessandro Dario (Beta). Nella 4t la vittoria finale va a Fabio Benetti (KTM) che precede nell’ordine Giancarlo Moscone (Honda) e Massimo Chiesa (KTM).

Il podio delle squadre vede la vittoria a pari merito delle formazioni del Gaerne e del Caerevetus. A seguire, con 52 punti, ci sono i motoclub Fast Team, Ragni Fabriano e Costa Volpino.

 Nella sfida tutta orange del Challange KTM Enduro Major i vincitori di categoria sono Damiano Incaini (Major) e Marco Petracca (Veteran). Alle spalle di Incaini terminano Paolo Bernardi e Davide Marangoni, mentre ad occupare il secondo e terzo posto dietro Petracca ci sono Mariopaolo Ferrari e Luca Gandolfo.

 A contorno della gara, il motoclub Chieve ha organizzato due importanti eventi. Venerdi sera tutto l’entourage dell’Enduro ha assistito al divertente spettacolo di Suor Nausicaa, che ci ha regalato una piacevole serata di risate. Sabato mattina ha preso il via invece la sesta edizione del Cef Adventuring, una motocavalcata organizzata sempre dal motoclub Chieve.

 Il quarto appuntamento con il tricolore Major è per il 7 luglio a Piediluco, Terni!

MXCircus

GRATIS
VIEW