Manuel Iacopi: “Rientro alle gare estenuante ma sono fiducioso”

Il pilota toscano, ex campione italiano Manuel Iacopi, è tornato a gareggiare, lo ha fatto prendendo parte alla prova tricolore di MX che si è corsa nel modenese quest’ultimo weekend, una gara bella e dura per tutti ma in particolar modo per il pilota pistoiese che ha dovuto “pagare” lo scotto di una ritardata preparazione fisica a causa della forzata convalescenza a seguito dell’intervento al polso destro a inizio stagione.

Queste le parole che lo stesso Manuel ha affidato ai social ed a noi dopo la prova modenese di domenica.

“Rientro molto difficile domenica all’italiano Prestige che si è corso a Savigliano da dove ne sono uscito completamente distrutto.

Diciannovesima posizione in qualifica poiché la moto non era messa tanto bene dopo il grande crash avvenuto, è stato così forte che ho piegato le piastre e quindi la moto è stata per tutta la qualifica storta.

Ventiseiesima posizione in gara-1, dove sono partito ultimo, ma purtroppo l’allenamento che ancora non è al top, causa la convalescenza dall’intervento dal polso, non mi ha permesso neppure di prendere sufficiente confidenza con il tracciato di gara e dare sfogo alla voglia di correre che, al contrario, era tantissima, per questo non sono riuscito a recuperare altre posizioni.

Ventiduesimo in gara-2. Qui sono partito un po’ meglio e mentre mi trovavo a duellare per la 19a posizione, un piccolo errore mi ha fatto perdere quelle tre posizioni sufficienti a restare in zona punti; ho stretto i denti tutto il weekend per cercare di essere competitivo ma era pur sempre il primo vero test fisico in gara, che mi ha confermato di avere ancora un po’ di lavoro da fare con il mio preparatore atletico. Questa gara è risultata un test molto utile per cercare di capire dove concentrare la preparazione, ma la cosa positiva che mi da ancora più energia è stata la reazione positiva del mio braccio allo stress, una risposta che speravo molto ma che ancora non potevo prevedere.

A fronte di tutto ciò, il lavoro di ripresa continua con maggiore determinazione e questo anche grazie al sostegno del mio team JK Racing ed a tutti gli sponsor che non mi hanno mai fatto sentire troppo lontano dalle piste in questo periodo”.

Manuel

MXCircus

GRATIS
VIEW