CIVS 2019. Oltre 150 piloti al primo round della Leccio – Reggello

È scattato domenica 12 maggio il CIVS 2019, con la prima gara sul percorso della Leccio – Reggello (FI), che ha visto oltre 150 piloti presenti e un meteo inclemente che ha condizionato le strategie dei piloti.

Marco Queirolo è passato nella classe 600 open, lasciando la 250 che lo vedeva campione italiano uscente, entrando così in lotta per il podio contro avversari del calibro di Nari e Sullo. Stefano Manici ha deciso di concentrarsi sulla categoria Naked con Riccardo Marchelli che, in scena con una KTM Duke, insieme agli altri avversari di categoria cercherà nel 2019 di spodestare il dominio di Manici. Cambio di categoria anche per Manuel Dal Molin, che è passato alla super motard 450. New entry nei sidecar, con gli equipaggi Manfredi – Storniolo, Giacoletto – Scozzafava e Bottino – Zamboni.

I risultati delle gare: la categoria scooter ha visto in prima posizione il pilota Matteo Ridolfi seguito da Daniele Friz e Andrea Antonelli; nella mini open vittoria di Enrico Repetti seguito da Antonio Platone e da Matteo Benassi. Prima posizione conquistata da Loris Guerrini nella 125 Open, con Enrico Repetti secondo Thomas Pazzaglia terzo.

Al rientro dalla gara di europeo in Austria Testoni Guido si è aggiudicato il gradino più alto del podio nella 250 Open seguito da Dario Montalti e Thomas Pazzaglia; nella 300 super open vittoria di Franco Federigi, con subito dietro Marco Lombardi e Luca Stori. Il campione italiano 2018 David Lignite si è aggiudicato l’oro di giornata nella 600 stock, con l’argento andato a Tiziano Rosati ed il bronzo a Diego Cecchelli. Il 18 volte titolato Stefano Manici ha proseguito la serie di vittorie nella la categoria Naked, conquistando la prima posizione seguito da Riccardo Marchelli e da Federico Mercurio.

Nella 600 super open Stefano Nari ha trionfato su un numeroso gruppo di partecipanti, seguito da una new entry della salita, Maurizio Bottalico, e da Carmine Sullo. Vittoria per Manuel Dal Molin nella supermoto, con il secondo gradino del podio per Lorenzo Papalini e il terzo per Carmine Matarazzo. Due i partecipanti nella supermoto open: Alexander Ponzellini e Lamberto Troian, mentre nella 1000 super open a spuntarla su tutti è stato Tommaso Niccoli Vallesi davanti a Salvatore Sallustro, alla sua prima gara in salita, con Nicholas Rovelli terzo.

Tra i quad Fabio Ricca ha battuto Matteo Lardori e Michele Beber; mentre nei sidecar l’equipaggio Barbi Ridolfi ha conquistato la vittoria con la seconda piazza andata a Bottino Zamboni e Giacoletto Scozzafava a chiudere il podio.

Il secondo round del CIVS si terrà a Spoleto il 25 Maggio nel nuovo tracciato Spoleto – Monteluco

MXCircus

GRATIS
VIEW