Campionato EMX2T – Round of Lombardia, Mantova (MN)

Emanuele Alberio autore di una grande seconda manche nel fango di Mantova (MN), secondo round del Campionato Europeo Motocross 250 2T. Settimo sul traguardo, si conferma il più veloce tra gli italiani in gara.

Nel secondo weekend di maggio, il mondiale motocross riprende il suo cammino dopo la lunga pausa, con la quinta prova in calendario. Il tracciato designato per l’evento è il ‘Tazio Nuvolari’ di Mantova (MN) che già nel mese di febbraio aveva ospitato la seconda prova degli Internazionali d’Italia MX.

Dopo i buoni risultati ottenuti in occasione del round inglese del Campionato EMX2T, il Team BBR Offroad è presente all’evento a supporto del suo pilota Emanuele Alberio #499 che in sella alla sua Husqvarna TC250, prende parte alla seconda prova.

La giornata di sabato è caratterizzata da una temperatura estiva, con un sole caldo che splende su di un tracciato in perfette condizioni. Emanuele è subito veloce già dalla prima sessione di prove libere e fa segnare il 4° tempo; nelle seguenti prove cronometrate ottiene il 7° tempo ed è il primo degli italiani a schierarsi in griglia di partenza.

Sabato, nel primo pomeriggio i piloti prendono il via di gara 1 ma la fortuna non è dalla parte di Emanuele. Una caduta multipla in partenza coinvolge il pilota del Team BBR Offroad che fortunatamente non è vittima di alcun infortunio se. La sua moto però, è notevolmente danneggiata al comando del ‘gas’ e tra lo sconforto e la delusione, Emanuele è costretto al ritiro.

Domenica però c’è ancora gara 2 per rifarsi ed Emanuele compie una vera e propria impresa. La giornata è prettamente invernale: ha piovuto tutta la notte e la pista è un inferno di fango, buche e canali. In partenza Emanuele è quasi perfetto, esce indenne dalla prima curva e dall’iniziale 11° posto recupera velocemente e sul traguardo del primo giro transita 6°. Nelle seguenti due tornate, Emanuele recupera altre due posizioni e raggiunta la 4a piazza la tiene sino a due giri dal termine. Purtroppo, nelle fasi finali una piccola scivolata gli nega la ‘top 5’ ma il 7° posto in una pista difficile e insidiosa come quella di oggi, e soprattutto dopo il ‘crash’ del sabato, vale quasi come una vittoria.

Terminate le due manche, Emanuele viene accreditato del 13° posto in classifica di giornata ed in campionato, grazie al buon risultato di gara 2, perde solo una posizione e si ritrova 11°. Resta purtroppo il rammarico di non aver preso parte alla prima frazione ma tempo per rifarsi ce ne sarà.

Già il prossimo fine settimana ci sarà la terza prova del Campionato EMX2T, sul tracciato portoghese di Agueda. Il Team BBR Offroad ed Emanuele Alberio faranno di tutto per esserci. Poi il weekend dell’1 e 2 maggio ci sarà il terzo round del Campionato Italiano Motocross Prestige sul tracciato di Savignano sul Panaro (MO).

Emanuele Alberio #499: “Sin dai primi giri del sabato avevo un buon feeling con la moto e con la pista, nonostante le tante modifiche fatte in vista di questo GP, ed infatti ho fatto registrare dei buoni tempi in entrambe le sessioni di prove. La mia prima manche purtroppo è finita alla prima curva dove sono incappato in una caduta. Il pilota che sopraggiungeva ha poi travolto me e la mia moto che ha riportato danni importanti che non mi hanno permesso di continuare. Domenica nella seconda manche invece è andata molto meglio nonostante la pioggia e il fango. La pista era davvero difficile ma sono riuscito a partire bene e recuperare subito alcune posizioni. Per gran parte della gara sono stato in 4a posizione ma poi un piccolo errore mi ha retrocesso in 7a. Sono contento del risultato finale anche se avrei preferito portare a casa un 4° posto. Ora valuteremo se andare in Portogallo per il terzo round di questa serie 2019. Ciao e alla prossima.”

Testo by Max Serafino – Foto by Gianfranco Passera

MXCircus

GRATIS
VIEW