Francesca Nocera cade nel bresciano e perde gara e leadership. Le sue parole

Francesca Nocera, 24 anni della provincia di Bergamo, già campionessa italiana ed europea di motocross, dopo tre manche dominate nel Campionato Italiano Motocross Femminile, è stata sconfitta il giorno di Pasqua da una caduta durante la seconda manche della seconda prova che si correva a Gazzane di Preseglie, nel bresciano. Una caduta in pista e anche in classifica avendo perso la leadership in graduatoria provvisoria di campionato. Ma il torneo proporrà a breve il terzo round e allora ci sarà da divertirsi con queste scatenate fuoriclasse.
Abbiamo raggiunto la gentilissima poliziotta Francesca per farci raccontare questo e altro.

Cos’è successo nella seconda manche di Gazzane dove eri partita in testa proiettata verso il secondo traguardo vittorioso di giornata, poi trasformatosi in disfatta?

F.N.: “Purtroppo ho preso un punto bagnato della pista e senza nemmeno accorgermene mi è partito il posteriore sulla ramp… inevitabile la caduta! È stata davvero una brutta caduta quindi sono contenta di esserne uscita illesa e di poter comunque puntare ancora al campionato”.

Quest’anno sei molto in forma, non avrai di sicuro difficoltà a recuperare i punti lasciati in questa ultima prova bresciana, anche se mancano solo due settimane alla prossima gara in Trentino?

F.N.: “A dire la verità sono al 50%, ho ritardato parecchio con la preparazione. Non sono in forma in questo periodo di stagione. L’unica cosa che cerco di fare ogni volta che salgo in moto è divertirmi, senza pensare al risultato. Affronterò le gare con tranquillità senza pensare al campionato. L’importante sarà lavorare su me stessa! Recuperare velocità, migliorare ad ogni entrata e tornare ad essere competitivi. 

Il Ciclamino di Pietramurata è una delle mie piste preferite! Non vedo l’ora di correre”!

Nella prova di avvio del mondiale 2019, non ti sei trovata proprio a tuo agio sul terreno di Valkenswaard?

F.N.: “No per niente, non mi sono trovata a mio agio! Valkenswaard è stata davvero tosta, ma è tosta per tutti i piloti! Quindi se le altre andavano forte sicuramente sono io che devo migliorare”!

Prossima prova iridata in Portogallo. Conosci il circuito di Agueda? Come ti sembra?

F.N.: “Esatto… la prossima gara sarà in Portogallo, la pista sembra bella! Cercheremo di lavorare queste settimane per fare una bella gara”!

Un ringraziamento ai tuoi sponsor?

F.N.: “Grazie alla mia famiglia che mi è sempre vicino! Grazie a tutto il Gruppo Sportivo Fiamme Oro e Christian Ravaglia che mi supportano costantemente, al team Ceres 71 di Massimo Ceresoli e a tutti i miei sponsor che credono in me e mi supportano da parecchi anni! Grazie di cuore a tutti gli amici e supporter che ci sono sempre e comunque !!!! e a voi per l’intervista! Ci vediamo in pista”!

MXCircus

GRATIS
VIEW