Gajser vince anche la seconda MXGP davanti a uno sfortunato Cairoli

MXGP Gara-2: E’ Gajser (Team HRC Honda) a passare per primo al primo giro della frazione conclusiva MXGP e incollato lo segue Cairoli (Red Bull Ktm Factory Racing), seguito a sua volta da Paulin (Monster Energy Wilvo Yamaha), Tonus (Monster Energy Wilvo Yamaha), Tommy Searle (Bos Factory Kawasaki). Poco più dietro passa Ivo Monticelli (Standing Construct Ktm), Bernardini (Ghidinelli Racing Team – Yamaha).
La corsa si faceva interessante grazie anche all’insistenza dell’ufficiale Ktm che provava ogni possibile variabile per superare lo sloveno e l’occasione si è presentata al nono giro quando è riuscito a superare il battistrada e portarsi in testa. Inizialmente sembravano assestati i ruoli ma poche tornate più tardi Gajser è andato all’attacco superando il siciliano, che poi è tornato ancora in testa tre giri più tardi fino a scivolare e compromettere la vittoria della gara e del GP. Gajser ha tagliato così per primo il traguardo precedendo il rassegnato Cairoli che comunque rimane tabella rossa con 20 punti di vantaggio sul pilota Honda.
Terzo gradino del podio della manche e di giornata nonché in graduatoria per Paulin. Quarto posto per Tonus davanti a Monticelli, quinto assoluto. Tra gli italiani Lupino termina decimo, Bernardini 18°, De Bortoli 21° a due lunghezze da Bonini.

MXCircus

GRATIS
VIEW